"L’impero", Gigi Di Fiore – Dopo non puoi dire di non sapere!!

E’ un bel testo scritto bene, curato nei particolari e nei riferimenti e soprattutto estremamente puntuale.
Per quel che ho letto sinora in materia esistono più categorie di libri scritti in materia e si possono racchiudere in:

  • Saggi
  • Enciclopedici
  • Storico/folcloristici
  • Romanzi
  • Di inchiesta

Questo libro si pone nella categoria degli enciclopedici. Si ripercorre la storia da prima dell’avvento del fascismo, fino al 2008. Vengono analizzati i clan in funzione della loro evoluzione e gli scontri che ne variarono nel tempo gli equilibri. E’ un testo da leggere proprio per farsi una idea. Nonostante questa sua categorizzazione Gigi Di Fiore, che attualmente come giornalista collabora con Il Mattino Di Napoli, ricorda sia lo stile Capacchione mettendo i riferimenti degli interrogatori e delle condanne e, in parte, anche quello romanzato di Roberto Saviano quando descrive omicidi delle vittime innocenti.

Nell’ultimo capitolo, c’e’ un’analisi accurata degli anni 2005-2008 e in piu’, c’e’ una bella riflessione sugli effetti del giornalismo e su quale sia la mancanza di attenzione che tanti intellettuali e campani lamentano da parte dello stato italiano e dai suoi cittadini. Che vi sia attenzione va bene, ma questa deve essere costante e indipendente dai media che ne parlano perché solo con il costante disdegno, lo stato si sentirà in dovere di fornire a chi lavora sul territorio ancora più strumenti per supportare la lotta alla camorra e non lasciare sola la parte buona di Terra di Lavoro.
A fine libro c’e’ anche una corposa documentazione su capi, vittime, sentenze e bibliografia di riferimento.
Buone letture,
Simona Scravaglieri

L’ impero. Traffici, storie e segreti dell’occulta e potente mafia dei Casalesi
Gigi Di Fiore
Rizzoli Editore, ed. 2009
Prezzo: 19,00€

One thought on “"L’impero", Gigi Di Fiore – Dopo non puoi dire di non sapere!!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.