[Dal libro che sto leggendo] Settanta acrilico trenta lana

Immagine presa da qui

“Minacciavo i bulbi oculari con le forbici, Provateci a lacrimare ancora.

Provateci a farmi credere che è la bellezza che cerco.Come se io fossi così banale. La bellezza c’è già. C’è dappertutto. La bellezza Dio l’ha fatta in sei giorni e da allora non se ne va più, c’è in tutto quello che ti cresce intorno senza permesso. La bruttezza invece ci vuole l’uomo per farla, è una forzatura, una stortura dell’ordine cosmico. Ci vuole l’uomo per sparare il cemento sulle gardenie.La bruttezza è più umana. E’ potere. E’ una storia vera senza morale che comincia dalle mie forbici e finisce nell’acrilico fiorito di tutte le maglie fortunate.La bruttezza è un ghetto che si trova in casa mia al primo piano nella mia stanza. La bruttezza sono i geni del mio corpo che vendono l’anima al diavolo e il ricavato va tutto agli orfani dell’UNICEF.”


Settanta acrilico trenta lana
Viola di Grado
Edizioni e/o, ed 2011
Collana “Dal mondo”
Prezzo 16,00€

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.