“Dietro la scena del crimine”, Cristina Brondoni – Quando ti toccano anche Elementary…

In una società come la nostra, dove basta leggere un titolo di giornale, senza nemmeno verificare il contenuto dell'articolo, per dare in escandescenza scegliere di scrivere libri come Dietro la scena del crimine è un po' un atto da kamikaze. La tuttologia impera, molti si sentono autorizzati a disquisire di calcio perché guardano le partite, … Continue reading “Dietro la scena del crimine”, Cristina Brondoni – Quando ti toccano anche Elementary…

“La notte comincia piano”, Daniele Titta – Le specchiate short stories tittaniche…

Vi è capitato mai di sentire il temine "Short Story"? Sono romanzi brevi che hanno la caratteristica di puntare sulla gestione dell'emozione e, nonostante la brevità li faccia confondere con i racconti, le short stories si presentano e vengono scritte come romanzi. Un romanzo ha dei personaggi e una sequenza di eventi, si deve andare … Continue reading “La notte comincia piano”, Daniele Titta – Le specchiate short stories tittaniche…

“L’amore finché resta”, Giulio Perrone – L’altra faccia della trama…

Parlare dei libri di Giulio Perrone è sempre un po' complicato, perché è difficile far capire che spesso la trama di superficie non è la sola che conta. Le sue storie sono belle, sono articolate e mai uguali, hanno come sfondo una Roma vera, fatta di quartieri che, nonostante cambino i tempi, mantengono una rete … Continue reading “L’amore finché resta”, Giulio Perrone – L’altra faccia della trama…

“Sul fondo sta Berlino”, Sirio Lubreto – Segreti generazionali…

Oggi è l'alba di un nuovo giorno per vari motivi, il primo è che WordPress ha scoperto l'allineamento giustificato (eureka!) e l'altro è che è proprio l'alba, ovvero sono le sei del mattino, e io, che da due settimane ho una recensione fatta e finita - di un altro libro - di cui non sono … Continue reading “Sul fondo sta Berlino”, Sirio Lubreto – Segreti generazionali…

“Ricrescite”, Sergio Nelli – L’arte della vita…

Il limite di questo libro è che, nel suo essere molto particolare, a me è piaciuto un sacco anche se ci ho messo un po' a capire come prenderlo. Il problema era adattarsi ad uno stile di scrittura intimo che mappa un anno di un padre, insegnante e anche scrittore, tutti in una stessa persona, … Continue reading “Ricrescite”, Sergio Nelli – L’arte della vita…