“Il suono della vita”, Hanns-Josef Ortheil – Equipollenza e difformità…

(LettureSconclusionate) È la terza recensione in merito a questo libro ma, stavolta, non è colpa mia. Questo libro è davvero un rebus! La storia qui narrata è quella di un romanzo, ma ricalca in parte anche la vita dell'autore; il giudizio sostanziale non cambia in nessun caso, che sia romanzo o no, la storia è … Continue reading “Il suono della vita”, Hanns-Josef Ortheil – Equipollenza e difformità…

“L’amore all’inizio”, Judith Hermann – La voce a volte è tutto…

Quando penserete al libro di oggi dovete aver presente progetti come quelli in foto dove la luce è l'unica decorazione perché la realtà è talmente piena di particolari da non aver bisogno di orpelli e dove ogni cosa sembra stare al suo posto ma, è evidentemente spostata dalla posizione che dovrebbe occupare. Quella di oggi è la storia di un crescendo che si realizza nel profondo declino di due anime che hanno in comune l'ossessione...