“Oro rosso. Fragole, pomodori, molestie e sfruttamento nel Mediterraneo”, Stefania Prandi – I gironi dell’inferno dello sfruttamento femminile per una fragola…

Caporalato Stefania Prandi Oro Rosso

Avevo terminato questa recensione dicendo "La cosa che un po' mi spiace è che questo libro, interessante e ben scritto, dubito che a parte me, per interessi pregressi personali, e gli operatori del settore verrà letto da molti altri, nonostante sia fatto per essere un saggio divulgativo. E' scorrevole e facile da seguire nel suo percorso di indagine, anche se lo ammetto, a me ha lasciato il magone."  Avrei preferito doverla ritoccare per l'inchiesta di FanPage o l'articolo interessante di Terrelibere.org che vi inserisco in fondo invece che per tutte le notizie degli ultimi giorni. Forse, Stefania Prandi, a questo punto, una speranza ce l'ha.

Cronaca della nascita di un percorso di lettura nella casa sconclusionata… #BlogNotesMaggio

Antefatto... Perché ora, visto che è da anni che hai inaugurato una sezione apposita? Perché i percorsi nascono e non finiscono mai. Si moltiplicano in tanti rami inferiori e si dividono per temi. Un percorso di lettura nasce per caso e diventa una fissazione; è necessario tenere questa "fissa" da un lato della tua mente … Continue reading Cronaca della nascita di un percorso di lettura nella casa sconclusionata… #BlogNotesMaggio

Think outside the Box – #BlogNotesMaggio #LetturaLibertà

Sono tre volte, stamattina, che incomincio questo post con tre inizi diversi che virano su argomentazioni altrettanto diverse! Mettiamola così: esprimere la nostra libertà di lettori non è facile come esprimere la nostra libertà di leggere cose differenti. Non è affatto facile perché è più comodo guardare le librerie di catena che ci mettono i … Continue reading Think outside the Box – #BlogNotesMaggio #LetturaLibertà

"Artico nero", Matteo Meschiari e "Groenlandia- Manhattan", Chloé Cruchaudet – Cronache terribili ma bellissime…

Mi sono lungamente interrogata su come parlare di questi due libri comprati in periodi diversi ma per motivi correlati. Il primo ad arrivare, a dicembre dello scorso anno fu "Artico nero", ad attirarmi la copertina - l'editore è uno di quelli da cui puoi comprare saggistica e narrativa anche ad occhi chiusi - e una … Continue reading "Artico nero", Matteo Meschiari e "Groenlandia- Manhattan", Chloé Cruchaudet – Cronache terribili ma bellissime…

"American Window", Alissa Torres – L’importanza di spiegarsi…

(LettureSconclusionate) Come dicevo qualche mese fa nel caso di PyongYang di Delisle, sono decisamente nuova nel mondo della grapich novel e mi muovo un po' con i piedi di piombo. In particolare perché, sebbene sarebbe infinitamente più facile scegliere storie leggere, io da un libro pretendo sempre che mi lasci qualcosa. E nonostante il fatto … Continue reading "American Window", Alissa Torres – L’importanza di spiegarsi…