“L’ombra dell’ombra”, Paco Ignacio Taibo II – Di domino, pistole, donne e altre amene storie…

Vi è mai capitato di sentirvi a casa con un libro? A me, chissà per quale strana fortuna, negli ultimi anni è capitato spesso, Tedoldi, Perrotta, Titta, Bullwinkel, Funetta, sono solo alcuni degli autori che mi hanno conquistato per la vita con degli incroci casuali. Ce n'è uno che però è un po' più caro … Continue reading “L’ombra dell’ombra”, Paco Ignacio Taibo II – Di domino, pistole, donne e altre amene storie…

“Morgana”, Simon Kansara e Stéphane Fert – Di quel libro che non volevo e che ora invece amo alla follia…

A volte le cose, che capitano per caso, ti cambiano un po' il modo di guardare alle grandi questioni. Succede così che una sera, quella del 22 Maggio, mi sia ritrovata a seguire non una presentazione di un libro ma quasi due e comprare due libri di cui uno, a ben guardare, non era proprio … Continue reading “Morgana”, Simon Kansara e Stéphane Fert – Di quel libro che non volevo e che ora invece amo alla follia…

“Lingua nera”, Rita Bullwinkel – Del processo creativo della scrittura…

Ho realizzato solo stasera che non sono io che non sono più capace di scrivere recensioni di getto, che amerei leggere, ma probabilmente è lo spazio nuovo che mi condiziona. Mi sembra sempre che quel che scrivo non sia mai come lo vorrei e, così, continuo a riscrivere gli stessi concetti nella speranza che arrivi … Continue reading “Lingua nera”, Rita Bullwinkel – Del processo creativo della scrittura…

“L’amore finché resta”, Giulio Perrone – L’altra faccia della trama…

Parlare dei libri di Giulio Perrone è sempre un po' complicato, perché è difficile far capire che spesso la trama di superficie non è la sola che conta. Le sue storie sono belle, sono articolate e mai uguali, hanno come sfondo una Roma vera, fatta di quartieri che, nonostante cambino i tempi, mantengono una rete … Continue reading “L’amore finché resta”, Giulio Perrone – L’altra faccia della trama…

“Ricrescite”, Sergio Nelli – L’arte della vita…

Il limite di questo libro è che, nel suo essere molto particolare, a me è piaciuto un sacco anche se ci ho messo un po' a capire come prenderlo. Il problema era adattarsi ad uno stile di scrittura intimo che mappa un anno di un padre, insegnante e anche scrittore, tutti in una stessa persona, … Continue reading “Ricrescite”, Sergio Nelli – L’arte della vita…